Serie A, a Inter e Milan il primato delle maglie più costose. Juve dietro

Gadget irrinunciabile per i tifosi, la divisa di gara ha vissuto una costante crescita del suo prezzo di mercato in tutta Europa

di Redazione ITASportPress

La maglia della propria squadra del cuore è un simbolo di appartenenza che non deve mai mancare nell’armadio del tifoso di calcio. In Inghilterra ogni supporter va allo stadio con la casacca della propria squadra e in terra anglosassone c’è più attenzione per il merchandising e ogni club della Premier League propone delle incentivazioni. L’aumento dei prezzi, insieme ad altri fattori, ha diversificato l’offerta in due prodotti distinti: la maglia da gara (Match) e la replica, presentata ad un prezzo più basso. Come riporta il sito specializzato calcioefinanza.it, sono numerosi gli sponsor tecnici che sviluppano due versioni differenziate della divisa ufficiale. La maglia “Match” è la stessa indossata dai giocatori in campo e rappresenta il massimo dell’innovazione tecnologica a livello di tessuti e traspirazione. Da circa quindici anni le maglie di gara perseguono una vestibilità attillata (slim fit) ideale sui fisici sportivi dei calciatori, ma meno indicata per il tifoso medio. Da questo presupposto nasce l’idea di una maglia “replica” (o Stadium) che, pur mantenendo le stesse caratteristiche visive della maglia originale, propone una vestibilità meno estremizzata (regular fit) con tessuti ancora pensati per lo sport ma senza gli accorgimenti tecnici ottimizzati nelle divise dei giocatori. Viene proposta ad un costo più abbordabile della match ed è più facilmente vendibile ai fan, a cui viene pubblicizzata come maglia da stadio.

LE MAGLIE DI SERIE A

Juventus maglia
Juventus maglia 

Negli stadi di Serie A spopolano maggiormente le maglie dei top club che però come costo sono quelle con i prezzi più elevati. La Juventus con Adidas si inserisce sulla stessa linea di Real Madrid e Bayern, così come l’Inter insieme a Nike è allo stesso valore di Barcellona e Lipsia. In pratica per una maglia bianconera ‘Match’ occorrono 130 euro mentre per la replica 90, stesso prezzo dell’Inter che però fa pagare la Nike da partita 140 euro. Stesso prezzo per i cugini rossoneri. Molti club di A come l’Atalanta non hanno la maglia ‘Replica’ e propongono ai tifosi solo quella da partita. Così la casacca della Dea ha un costo di 70 euro, quella della Lazio 90. La Roma per la ‘replica’ fa pagare 90 euro e per la giallorossa da partita 120. Il Napoli vende quella azzurra 39 euro per la ‘replica’ e 89 per quella da gara. La media complessiva in Serie A è di 71 euro per la ‘replica’ e 96 per quella ‘match’.

 

calcioefinanza.it

COMPAGNA DI UN CALCIATORE MANDA IN TILT IL WEB

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy