Serie A, ai tifosi non piacciono le gare notturne: la richiesta di cambio orario

Molte segnalazioni arrivate all’Unione Nazionale dei Consumatori

di Redazione ITASportPress
Serie A

Il calcio notturno della Serie A non piace ai tifosi e appassionati. Troppe partite in notturne con triplice fischio nelle ore più tarde della notte.

Oltre la metà dei 124 match post emergenza Covid-19 sono e saranno fruibili in notturna. Ok per le sfide delle 17.15, mai al Sud, e anche a quelle delle 19.30, ma l’orario 21.45 diventa quasi impossibile da apprezzare.

La scelta della Lega Calcio è stata quella di venire incontro alle esigenze dei giocatori, rese note dall’Assocacliatori che faceva notare come il caldo estivo sarebbe stato troppo provante nel pomeriggio. Ma questa decisione sta trovando sempre meno approvazione da parte di chi, le partite, vorrebbe e dovrebbe seguirle. Infatti, l’Unione Nazionale dei Consumatori ha fatto sapere che stanno arrivando decine di segnalazioni in merito agli orari non troppo apprezzati. Gli abbonati protestano e tramite le associazioni di categoria si rivolgeranno alle autorità competenti per chiedere di anticipare le partite della sera.

PER VEDERE INTER-SASSUOLO

PER VEDERE ATALANTA-LAZIO

LE NEWS DI GOSSIP QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy