Serie A, alla Lazio basta Luis Alberto per piegare la Sampdoria. Inzaghi è terzo

I biancocelesti ripartono: Sampdoria ko 1-0 all’Olimpico e terzo posto agganciato

di Redazione ITASportPress

Alla Lazio basta una rete di Luis Alberto per piegare una buona Sampdoria allo stadio Olimpico, la squadra di Inzaghi batte 1-0 Ranieri. Prova comunque generosa dei genovesi che restano in partita fino alla fine.

LA PARTITA

La Lazio è chiamata obbligatoriamente a rispondere dopo il ko di domenica scorsa contro l’Inter. La squadra di Inzaghi approccia bene la partita, che poi scorre sui binari dell’equilibrio fino al gol spacca partita di Luis Alberto, bravo a spedire in rete un bel destro a giro. Simpatico il siparietto dell’esultanza dello spagnolo che dedica i festeggiamenti in stile Spider-man al figlio. Secondo tempo che vede partire forte la Lazio, in cerca delle rete del 2-0 che invece non arriverà mai. Finale di sofferenza per i ragazzi di Inzaghi con la Sampdoria che si riversa nella metà campo dei biancocelesti. Episodio dubbio nel finale di partita per un intervento di Musacchio su Quagliarella che avrebbe potuto portare ad un calcio di rigore per i blucerchiati, che nonostante gli ultimi minuti all’assalto non riescono ad oltrepassare il muro laziale.

RETE: 23′ Luis Alberto

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Acerbi, Musacchio; Marusic, Milinkovic-Savic, Leiva (64′ Ecalante), Luis Alberto (63′ Muriqi), Lulic (54′ Fares); Correa (54′ Akpa Akpro), Immobile (85′ Caicedo). A disp.: Alia, G. Pereira, Armini, Parolo, Cataldi. All. Inzaghi.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Ferrari, Yoshida (45′ Bereszynski), Colley, Augello; Candreva, Silva, Ekdal; Ramirez (45′ Jankto); Keita (63′ Damsgaard), Quagliarella. A disp.: Ravaglia, Letica, Tonelli, Regini, Leris, Ekdal, Askildsen, Thorsby, Verre, Gabbiadini, Torregrossa.  All. Ranieri.

ARBITRO: Massa

AMMONITI: Adrien Silva, Lulic, Ekdal, Colley, Escalante

 

Luis Alberto Lazio Sampdoria, getty
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy