ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Allarme rosso

Serie A, allarme conti: presidenti chiederanno a Figc di slittare 4 mesi di stipendi

Momento difficile per il calcio italiano e non solo per quello di B e di C

Redazione ITASportPress

Durante l'Assemblea della Lega Nazionale molti club hanno manifestato la drammatica situazione dei conti a corto di liquidità a causa dell'emergenza sanitaria. L'accordo con Sky permetterà di farsi anticipare questo credito, ma i problemi restano. Per questo lunedì, nel Consiglio Federale della Federcalcio, i rappresentanti della Serie A chiederanno lo slittamento delle scadenze per le ultime 4 mensilità secondo questo schema: mensilità di marzo dal 30 maggio al 24 giugno; mensilità di aprile dal 28 giugno al 31 luglio; mensilità di maggio dal 28 giugno al 31 dicembre; mensilità di giugno dal 30 settembre al 31 dicembre. Trattando contemporaneamente con l'Assocalciatori il "taglio" di due mensilità. Misure senza precedenti. Ma per molti club, ormai indispensabili. La situazione è più drammatica in Serie B e in Serie C e i provvedimenti della Figc in caso di decisione di far slittare il pagamento degli stipendi potrebbero essere una manna dal cielo per le società di seconda e terza divisione. Attesa dunque per il Consiglio Federale del 17 maggio quando si dovrà prendere una decisione anche sui criteri economici e sul PA.

tutte le notizie di