Serie A femminile

Serie A femminile, Juve a valanga sulla Lazio

(Getty Images)

Cinquina bianconera contro la Lazio. Vittoria di misura per il Sassuolo in trasferta; 1-0 anche per la Roma contro la Fiorentina al Tre Fontane

Redazione ITASportPress

La 9a giornata della Serie A femminile regala conferme, a partire dal rendimento della Juventus. In una parola: inarrestabile. Le bianconere battono 5-0 la Lazio nel primo confronto tra le due compagini in Serie A e diventano la prima squadra in grado di vincere tutte le prime 9 gare di campionato per due stagioni consecutive.

Al 5' è subito Bonfantini che apre le marcature. Ed è solo il primo dei gol di oggi della numero 22 che poi si ripete all'84'; con questa doppietta (più l'assist per la rete di Hurtig) è l'unica bianconera ad essere coinvolta in ben tre delle cinque reti di questo incontro. Non solo, Bonfantini così realizza anche la sua terza marcatura multipla in Serie A, dopo una doppietta contro il Sassuolo (gennaio 2019) e una tripletta contro il Verona nel febbraio 2020. Dopo mezz'ora di gioco la Juventus è sul 2-0 grazie al raddoppio di Hurtig che con questo gol diventa la terza giocatrice svedese a segno in questo campionato, dopo Lundin e Banusic.

Lazio non pervenuta e nel secondo tempo la Juventus segna altre tre reti. Al 68' è Boattin l'autrice del 3-0: quarto gol con la maglia bianconera per la giocatrice che non andava a segno in Serie A dall'aprile del 2018, in occasione di una sfida contro il Brescia. Negli ultimi dieci minuti di gioco la Juventus chiude definitivamente la pratica, prima con Bonfantini come detto e poi con Nilden, altra svedese in gol. Resta dunque inviolata la porta di Aprile, l'unico portiere che nei tre incontri in cui ha difeso i pali bianconeri non ha mai subito gol. E se da un lato la Juventus continua a volare (27 punti in 9 gare di campionato), la Lazio non vede la luce e la situazione è sempre più preoccupante. Nessun tiro in porta contro le bianconere e ancora zero punti in classifica. Un dato negativo che fa diventare la squadra biancoceleste la seconda ad aver perso tutte le prime nove gare di campionato nelle ultime 15 stagioni, dopo la Jesina nella stagione 2016/2017.

Altra conferma di giornata arriva dallo Stadio Giuseppe Piccolo dove il Sassuolo ha battuto 1-0 il Napoli. Le neroverdi così si ripetono dopo aver vinto entrambi i precedenti di Serie A contro le azzurre. Il Napoli invece (dopo la vittoria della scorsa settimana) non riesce ancora ad ottenere due successi consecutivi in campionato: non accade dal gennaio 2014. La gara viene decisa dalla rete di Bugeja al 40'. Tanto basta al Sassuolo (che ha chiuso la gara in 10 per l'espulsione di Philtjens al 93') per conquistare l'ottava vittoria in 9 partite: si tratta della miglior partenza della formazione neroverde nel massimo campionato. Con questo successo inoltre il Sassuolo risponde alla capolista, prova a tenere il passo della Juventus e resta a -3 dal primo posto. Primo gol in questo campionato per Bugeja, miglior marcatrice della squadra emiliana la scorsa stagione grazie alle 12 reti messe a segno nel torneo.

Al Tre Fontane di Roma invece le giallorosse allungano la loro imbattibilità contro la Fiorentina e dopo 2 vittorie e 2 pareggi contro le viola arriva un nuovo successo. E diventa anche la terza vittoria consecutiva delle giallorosse: nel 2021 la Roma è riuscita ad inanellare questa stessa serie positiva anche a febbraio (in questo caso con 4 successi di fila), ad aprile e a settembre, ovvero nelle prime tre gare del campionato in corso.

Nel primo tempo, gara leggermente bloccata da parte di entrambe le squadre che trascorrono la prima frazione di gioco a studiarsi. E la rete che decide il match arriva infatti nella ripresa con Serturini che porta in vantaggio la Roma al 52'. Cross di Glionna dalla sinistra, poi una smanacciata di Schroffenegger favorisce il tap in vincente della numero 15 giallorossa. Serturini segna così la sua quarta rete in Serie A contro la squadra viola che diventa la sua 'vittima' preferita delle ultime tre stagioni. La Roma poi va a un passo dal raddoppio al 67' con il tiro dalla distanza di Giugliano ma la Fiorentina si salva perché la conclusione si stampa sul palo. E un altro legno evita ancora alle viola il 2-0: all'83' lo colpisce Serturini, ancora dalla distanza, ma al 93' è Sabatino ad essere pericolosissima per la difesa giallorossa. La palla si perde oltre la traversa ma il finale regala un brivido. L’85% delle conclusioni in questa gara sono state effettuate dalla Roma (17 su 20), mentre la Fiorentina ha tentato solo tre tiri in questa gara: mai così pochi per le Viola in una partita di Serie A dall’inizio della scorsa stagione.

Grazie a questa vittoria di misura, la Roma sale a quota 19 punti in classifica e aggancia momentaneamente il Milan in attesa della sfida delle rossonere contro il Pomigliano. La Fiorentina invece resta in ottava posizione, col rischio di essere superata dall'Empoli (a -2) che domani sarà impegnato in casa contro la Samp.

Risultati degli anticipi della 9a giornata di Serie A TimVision 2021-22

 

Juventus-Lazio 5-0

5', 84' Bonfantini (J), 29' Hurtig (J), 68' Boattin (J), 87' Nilden (J)

 

Napoli Femminile-Sassuolo 0-1

40' Bugeja (S)

 

Roma-Fiorentina 1-0

52' Serturini (R)

 

Pomigliano-Milan

(domenica ore 12.30, diretta TimVision)

 

Empoli-Sampdoria

(domenica ore 14.30, diretta TimVision)

 

Inter-Hellas Verona

(domenica ore 14.30, diretta TimVision)

tutte le notizie di