Serie A femminile, la Juventus travolge il Verona ed è campione d’inverno

Le bianconere hanno battuto l’Hellas Verona

di Redazione ITASportPress

Non c’era modo migliore, per le Juventus Women, di confermare il primo posto in classifica, riconquistato con la vittoria della scorsa giornata di campionato a Udine, che vincere in casa con l’Hellas Verona.

Soprattutto, vincere in questo modo: un roboante 5-1, frutto di una partita dominata a Vinovo dall’inizio alla fine.

Eppure a partire forte sono le ospiti, che dopo soli 4 minuti impegnano severamente Giuliani, costretta a deviare sulla traversa una punizione di Rus. Le bianconere si scuotono, e dopo due minuti passano, con una bella giocata di Bonansea, alla decima rete stagionale.

Barbara è protagonista anche del 2-0, con un lancio sul filo del fuorigioco per Aluko, che è impeccabile davanti al portiere ospite. Siamo solo al nono minuto.

Dopo una ventina di minuti di pieno controllo Juve, arriva il tris, ancora sull’asse Bonansea-Aluko, che firma la sua doppietta personale e sigla il 3-0 che sarà poi il finale di primo tempo.

Nella ripresa la Juve non abbassa il piede dall’acceleratore, ed è la neo “Golden Girl” Benedetta Glionna a firmare, dopo soli 4 minuti dal rientro in campo, una splendida rete (gran tiro a scavalcare il portiere dell’Hellas) che vale il 4-0. La partita ha ormai detto quasi tutto, ma c’è ancora tempo per vedere due gol: quello ospite (a firma Dupuy al 79′) e il tris personale di Eniola Aluko, che va ancora in gol a cinque minuti dal 90′.

«Il nostro obiettivo era restare prime e finire l’anno come lo abbiamo iniziato – commenta Cecilia Salvai – Peccato per il gol subito, ma siamo contente, il nostro approccio è stato buono».

«Ci lasciamo alle spalle il 2018 da prime in classifica, ed è molto importante perché ti dà fiducia – il bilancio di fine anno Coach Guarino – Il nostro percorso finora è stato straordinario, nella scorsa stagione come era prevedibile abbiamo avuto qualche momento di flessione, ma ancora una volta è emersa la squadra. E poi la ripartenza: avevamo una squadra in parte nuova e poche partite sulle gambe, ma ancora una volta, di fronte alle difficoltà, ci siamo ricompattate, tirando fuori tutto quello che avevamo. La nostra caparbietà è stata una costante, in tutto il 2018».

Campionato Nazionale Femminile Serie A. 11° Giornata Girone di Andata.
Juventus Training Center di Vinovo (To)
Juventus-Hellas Verona 5-1
Marcatori: 6’ pt Bonansea (J), 8’ pt Aluko (J), 35’ pt Aluko (J), 4’ st Glionna (J), 34’ st Dupuy (H), 40’ st Aluko (J)

Juventus: Giuliani (2’ pt Bacic), Hyyrynen, Gama (Cap), Salvai, Sikora, Cernoia, Galli, Caruso (24’ st Nick), Girelli, Bonansea (1’ st Glionna), Aluko. A disposizione: Russo, Giordano, Boattin, Puglisi. Allenatrice: Rita Guarino

Hellas Verona: Forcinella, Molin (Cap), Veritti, Meneghini, Nichele, Ambrosi (8’ st Perin), Bardin, Rus, Baldi (36’ pt Wagner), Dupuy, Pasini (30’ st Ondrusova) A disposizione: Studer, Goula, Giubilato, Manno.  Allenatrice: Sara Di Filippo

Ammoniti: 1’ pt Giuliani (J), 17’ st Rus (H), 45’ st Girelli (J) 

Prossimo impegno:
Chievo Verona – Juventus
Campionato Nazionale Femminile Serie A. 1° Giornata Girone di Ritorno
Domenica 06 Gennaio 2019 ore 12.30
Stadio “Olivieri” di Verona

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy