Serie A femminile

Serie A femminile, vincono Roma e Inter

(Getty Images)

Goleada giallorossa a Verona, mentre la Fiorentina in 10 prova la rimonta ma al Franchi finisce 3-2 per l'Inter con gol in pieno recupero

Redazione ITASportPress

Dopo l'anticipo del venerdì tra Sampdoria e Juventus (vinto dalle bianconere per 1-0), l'8a giornata di Serie A TimVision prosegue di sabato con Hellas Verona-Roma e Fiorentina-Inter.

Allo Stadio Comunale di Vigasio per il Verona è dura uscire dalla propria metà campo; la Roma fa pressing alto e ogni volta che le gialloblù provano a ribaltare la situazione non sono sempre precise e lasciano alle giallorosse tempi e spazi per poter ripartire e spostare di nuovo il baricentro del gioco. Il Verona è la squadra che ha subìto più reti da palla inattiva in questo campionato ma dopo nemmeno 10 minuti di gara incassa il primo gol su azione. Paloma Lazaro raccoglie il cross di Glionna e col tacco gira la palla in rete. Gara dunque subito in salita per il Verona e Roma galvanizzata dal bel gol della spagnola. Al 27' arriva il raddoppio delle giallorosse: secondo gol in campionato per Giugliano (dopo quello contro il Napoli) che resiste alla pressione di De Santis e batte Keizer. Al 33' si fa vedere il Verona: Rognoni ci prova ma arriva puntuale la risposta di Ceasar che si allunga in volo e coi guantoni devia la palla che si perde oltre la linea di fondo. Tempo un minuto e, dopo il corner delle gialloblù, la situazione si ribalta: cross di Serturini a cercare una compagna ma in area c'è un fallo di mano e l'arbitro concede calcio di rigore per la squadra di Spugna. Va Andressa dal dischetto e non sbaglia: 3-0 per le giallorosse e secondo gol in campionato anche per la numero 7. Al 43' è ancora Andressa (su cross sempre di Serturini) a provare la conclusione di prima in porta ma il suo sinistro è troppo alto e termina oltre la traversa. La ripresa si apre ancora con la Roma avanti e le giallorosse trovano il poker con Serturini che fa tutto da sola, percussione sulla fascia e appena vede la porta calcia verso il secondo palo e realizza la rete del 4-0. La 'manita' arriva poi grazie all'asse Giugliano-Lazaro che si rinnova: la numero 10 lancia l'attaccante che apre il piatto e scavalca ancora Keizer. Al 78' Cedeno segna il gol della bandiera per il Verona e conferma l'ottimo momento personale (quattro gol nelle ultime 4 partite). La Roma comunque si conferma 'bestia nera' del Verona, visto che aveva vinto già quattro dei sei precedenti in Serie A contro le scaligere che continuano a vivere il loro peggior avvio stagionale in campionato: un solo punto in 8 gare. La Roma invece aggancia momentaneamente il Milan al terzo posto, in attesa della sfida delle rossonere contro l'Empoli di domenica.

A Firenze invece si gioca la sfida tra le due squadre che hanno la percentuale più alta di passaggi riusciti, dopo Roma e Juventus. L'Inter ritrova la vittoria (dopo il ko contro le bianconere della scorsa giornata) e in trasferta contro la Fiorentina si impone con un gol al 93' per 3-2 contro le viola. Dopo il primo quarto d'ora di gara all'Artemio Franchi, le nerazzurre vengono fuori e iniziano a dimostrarsi più compatte. E tra il 21' e il 25' si trovano già sul 2-0. Prima segna Bonetti che stoppa il pallone di petto, se lo sistema e calcia, gonfiando la rete. Appena quattro minuti dopo è Simonetti che raddoppia con un gran gol al volo al termine di una bella azione manovrata delle nerazzurre. Inserimento e tiro col destro di prima intenzione a spiazzare Schroffenegger. Un primo tempo sofferto dalle viola che chiudono la prima frazione sotto di due gol e in dieci, vista l'espulsione di Breitner.

Dopo l'intervallo però la Fiorentina riparte con la voglia di riaprire la gara, nonostante l'inferiorità numerica, e al 52' Sabatino approfitta dell'uscita non perfetta di Durante (e della disattenzione della difesa nerazzurra) e segna la rete del 2-1. Sempre Sabatino colpisce ancora le nerazzurre e firma la doppietta per la momentanea rimonta e porta le viola sul 2-2. L'Inter adesso è la squadra a cui Sabatino ha segnato più gol con la maglia della Fiorentina in Serie A; contro le nerazzurre infatti è arrivata la sua prima doppietta in viola nel massimo campionato, una rete nell'ultimo incrocio dello scorso gennaio e altri due gol in questa 8a giornata. Ma in pieno recupero, al 93', Brustia salva l'Inter e realizza il gol del definitivo 3-2 nerazzurro. La reazione viola non è bastata per conquistare la rimonta e l'Inter conquista tre punti importanti che le permettono di superare la Sampdoria in classifica, raggiungendo il quinto posto.

Risultati degli anticipi della 8a giornata di Serie A TimVision 2021-22

Sampdoria-Juventus 0-1

75' Cernoia (J)

Hellas Verona-Roma 1-5

9', 76' Lazaro (R), 27' Giugliano (R), 35' Andressa rig. (R), 59' Serturini (R), 78' Cedeno (V)

Fiorentina-Inter 2-3

21' Bonetti (I), 25' Simonetti (I), 52', 84' Sabatino (F), 93' Brustia (I)

Sassuolo-Pomigliano

(domenica ore 12.30, diretta TimVision)

Lazio-Napoli 

(domenica ore 14.30, diretta TimVision)

Milan-Empoli 

(domenica ore 14.30, diretta TimVision)

tutte le notizie di