Serie A, il Torino ringrazia Belotti: show del Gallo e Sassuolo ko

Serie A, il Torino ringrazia Belotti: show del Gallo e Sassuolo ko

L’esito del lunch match di campionato tra Torino-Sassuolo

di Redazione ITASportPress
Belotti

Si è giocato alle 12,30 il primo anticipo domenicale della 36^ giornata di Serie A. Tra Torino-Sassuolo è 3-2 spettacolo. Primo tempo a tinte granata, ma dopo il rigore fallito da Belotti è la squadra di De Zerbi a trovare il vantaggio con Bourabia – espulso per doppia ammonizione dopo l’esultanza- e a chiudere in vantaggio la prima frazione. Nella ripresa è orgoglio granata: questa volta il Gallo realizza l’1-1. Dopo almeno tre occasioni incredibili, però, ancora il Sassuolo si porta avanti: magia di Boga, tacco di Lirola e vantaggio neroverde. Padroni di casa che non accusano il colpo e, anzi, reagiscono: Zaza e ancora Belotti ribaltano la gara per il 3-2 finale.

IL MATCH – Partono forte i padroni di casa che cercano punti preziosi anche in ottica Champions League. Lo stadio spinge la sua squadra, ma Andrea Belotti si fa ipnotizzare dal dischetto e fallisce l’occasione del vantaggio. Granata che accusano il colpo e vanno addirttura sotto: Bourabia al 27′ trova un euro gol ma è ingenuo perché già ammonito esulta togliendosi, in parte, la maglia e si becca il secondo giallo. Nella ripresa, la sua assenza si sentirà. Infatti, nel secondo tempo, è assedio Torino. Belotti si fa perdonare e trova l’1-1 al 56′. Al 63′ è Berenguer a sfiorare il vantaggio. Poi tocca a Zaza due minuti dopo, ma è bravo Consigli. Ancora il portiere emiliano protagonista pochi minuti dopo: al 69′, con la mano di richiamo, è miracoloso l’intervento ancora su Zaza. Ma si sa, il calcio è strano: al 71′ magia di Boga, parati di Sirigu e sulla respinta tacco di Lirola e gol del vantaggio per gli ospiti. Non subisce il colpo psicologico il Torino che prima con Zaza e poi ancora con Belotti, autore di una splendida rovesciata, ribaltano il match per il 3-2 finale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy