Serie A, Milan corsaro al Rigamonti: Rebic stende il Brescia

Serie A, Milan corsaro al Rigamonti: Rebic stende il Brescia

Si è giocato il primo anticipo della 21^ giornata di campionato

di Redazione ITASportPress

Si è giocato il primo anticipo di Serie A della 21^ giornata. Al Rigamonti tra Brescia e Milan è 0-1. Gara a ritmi elevati nonostante il primo tempo termini a rete inviolate. Nella ripresa è Rebic a decidere il match a pochi minuti dall’ingresso in campo.

IL MATCH – Primo tempo interessante e con diverse occasioni da gol. Pronti via è giallo per Kjaer che atterra Torregrossa lanciato verso la porta difesa da Donnarumma. Il Milan fa la partita e prima con Bennacer, ma soprattutto dopo con Ibrahimovic sfiora il vantaggio. Il Brescia non rimane a guardare e poco dopo la mezz’ora è Torregrossa che manda a lato di pochissimo su azione d’angolo. Un minuto più tardi, al ’35 è Ayé ad impegnare Donnarumma su palla persa da Theo Hernandez. Il primo tempo termina 0-0. Nella ripresa parte subito forte il Brescia: ancora Torregrossa è bravo a coordinarsi in mezzo all’area ma la sua girata esce di pochissimo. Ci prova ancora la squadra di casa: Bisoli calcia a botta sicura, Donnarumma gli dice no. Poi Torregrossa insacca, ma è fuorigioco. Al 55esimo è ancora 0-0. Al ’65 si sveglia il Milan: Calhanoglu ci prova di destro e la palla termina a lato alle spalle di Joronen. La conclusione del turco è preludio al gol dei rossoneri. Al ’71 lancio sulla destra per Ibrahimovic, palla tesa al centro e Rebic, entrato da poco al posto di Leao, realizza dopo una piccola mischia. Diavolo in vantaggio 0-1. Il Brescia risponde con Ndoj, ma è bravo Donnarumma a ribattere con un bel intervento. Il Milan trova il raddoppio ma l’arbitro annulla per fuorigioco di Ibrahimovic. All’86esimo strappo incredibile di Theo Hernandez che si invola e colpisce la traversa a Joronen battuto. Grande chance per i rossoneri di chiudere il match. Dopo tre minuti di recupero, esulta il Milan che trova una vittoria importantissima in ottica classifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy