SPAL, Borriello sul VAR: “Il calcio diventa pallanuoto. Rigore per l’Inter inesistente, l’ho rivisto 67 volte”

SPAL, Borriello sul VAR: “Il calcio diventa pallanuoto. Rigore per l’Inter inesistente, l’ho rivisto 67 volte”

“Il tocchettino del nostro difensore non giustifica il volo d’angelo di Joao Mario”

di Redazione ITASportPress

“Sarebbe meraviglioso vincere tutte le partite o riuscire sempre a far goal… ma purtroppo a volte bisogna fare i conti con tutta una serie di motivi tecnici, fisici, di VAR (purtroppo per noi in negativo questa domenica) etc etc…
L’unico rimedio che conosco è continuare a lavorare per migliorarsi con costanza e pazienza aspettando la prossima occasione… buona settimana a tutti”. Questo il pensiero pubblicato sul suo profilo Instagram da Marco Borriello, che sottolinea come il VAR sia stato determinante per la sconfitta della sua SPAL maturata domenica sul campo dell’Inter (il rigore del momentaneo 1-0, segnato da Mauro Icardi, è stato assegnato dopo che l’arbitro ha consultato la tecnologia).

Successivamente, nei commenti del post, il centravanti classe ’82 ha rincarato la dose aggiungendo quanto segue: “Secondo il mio modesto parere non era rigore, l’ho rivisto 67 volte anche a rallentatore. Se si danno rigori così davvero le partite finiscono come la pallanuoto. Il tocchettino del nostro difensore non giustifica il volo d’angelo di Joao Mario. Detto questo, l’Inter è una grandissima squadra, tostissima, farà un grande campionato. Skriniar è una bestia, fortissimo! Complimenti all’Inter per averlo preso”.

21733215_10212500540220220_1184919744_n

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy