Spal, Castro e Cerri si presentano: “Salvezza ancora centrabile. Su Di Biagio…”

Spal, Castro e Cerri si presentano: “Salvezza ancora centrabile. Su Di Biagio…”

I neo acquisti del club di Ferrara in conferenza stampa

di Redazione ITASportPress

Lucas Castro e Alberto Cerri si sono presentati alla stampa nella prima conferenza ufficiale da nuovi calciatori della Spal. Gli ex giocatori del Cagliari sono passati nel club ferrarese per aiutare la squadra nella corsa alla salvezza. Ecco le loro parole:

CASTRO – Il centrocampista, che ha già avuto modo di esordine con la nuova squadra ha affermato: “Se crediamo nella salvezza? Si, è per questo motivo che sono venuto qua. Il posto in classifica non è giusto. Il campionato è ancora lungo e ci dobbiamo credere”. “Cosa posso dare alla squadra? Cercherò di portare la mia esperienza. La parola leader non esiste. La vedo diversamente. Tutti possiamo portare qualcosa. Abbiamo bisogno di tutti in questo momento. Serve usare più la testa che il fisico. Dobbiamo supportarci l’uno con l’altro, cercando di motivarci e capire che ci sono ancora possibilità”. E sul neo tecnico Di Biagio: “Si vede che ha voglia e capacità importanti. Dobbiamo ascoltarlo e credere nello stesso obiettivo. Ringrazio anche Semplici, una persona straordinaria che mi ha voluto qui”.

CERRI – Anche il bomber ex Cagliari è pronto a dare una mano anche se non ha avuto modo di scendere in campo a causa di un piccolo problema fisico: “Ho colto al volo l’opportunità. Sono carico per centrare l’obiettivo che ci siamo prefissati. Se posso giocare accanto a Petagna? Sceglie il mister ma spero di si”. E sul suo ritorno a Ferrara dopo aver già giocato nel 2016: “Sono sempre stato innamorato della città. Mi ha sorpreso in positivo il centro sportivo, che è cambiato dalla B a oggi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy