Spal, Semplici: “Contro la Lazio per fare punti. Petagna? Si è meritato l’occasione di una big”

Spal, Semplici: “Contro la Lazio per fare punti. Petagna? Si è meritato l’occasione di una big”

Il tecnico alla vigilia di campionato

di Redazione ITASportPress

Leonardo Semplici, allenatore della Spal, ha parlato alla vigilia della gara di campionato contro la Lazio. Il mister ha presentato la sfida nel consueto appuntamento con la stampa. Ecco le sue parole:

MERCATO – “Abbiamo fatto buone cose. In uscita sono state effettuate trattative importanti, abbiamo lavorato bene e abbiamo valorizzato giocatori che andranno in grandi squadre. Per quel che riguarda gli arrivi abbiamo cercato di rinforzarci in tutti i reparti. In attacco avevamo stabilito di poter provare a prendere un attaccante diverso, ma per varie motivazioni non ci siamo riusciti. Sono arrivato giocatori bravi come Dabo, Castro e Zukanovic e sono contento. Sono felice anche che il mercato sia finito, è troppo lungo e snervante. Vogliamo toglierci le soddisfazioni che vogliamo e ci proveremo a partire da domani”. E a proposito dei nuovo: “Come stanno Castro e Zukanovic? Sono in buone condizioni, soprattutto Castro che ha giocato spesso nel Cagliari. Zukanovic è abile e arruolabile”.

LAZIO – “La gara di domani? Affrontiamo una delle squadre più in forma, loro sono in un momento straordinario. Già negli anni passati sostenevo che la Lazio fosse una grande squadra e quest’anno lo sta dimostrando. Fisicamente e tecnicamente sono molto validi ma vogliamo portare via un risultato positivo. Alla squadra chiederò di portare a casa dei punti. È l’unica cosa che conta nel calcio. A volte abbiamo giocato bene e perso, questo non ci interessa. La gente è contenta quando si fanno punti e con le partite che diminuiscono fare i risultati è sempre più importanti”. “Vogliamo fare una partita spregiudicata per fare punti”.

PETAGNA –  Il bomber resta alla Spal fino al termine della stagione, poi passerà al Napoli: “Penso che si sia meritato di avere l’occasione di giocare in una grande squadra. Ho cercato di migliorarlo, soprattutto sotto l’aspetto realizzativo. Il ragazzo ha detto, ma non ne avevo dubbi, che deve contribuire in modo importante al finale di stagione della nostra squadra. Si è meritato una chance importantissima, spero faccia un grande finale di stagione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy