Spal, Semplici: “Momento decisivo della stagione. Petagna? Deve arrivare a quota 15…”

Spal, Semplici: “Momento decisivo della stagione. Petagna? Deve arrivare a quota 15…”

“Quando sono tornato ho chiesto a tutti qualcosa in più”

di Redazione ITASportPress
Semplici

Vigilia di campionato per la Spal e per Leonardo Semplici. Il tecnico, dopo i problemi di salute, fortunatamente superati, è pronto ad accomodarsi di nuovo sulla panchina della sua squadra e guidarla nella sfida contro la Sampdoria di domenica.

Nella classifica conferenza stampa, l’allenatore ha presentato la gara contro i blucerchiati. Ecco quanto dichiarato:

PRESENTE – Dopo il momento difficile, il tecnico torna alla guida della sua squadra: “Volevo esserci. Anche se non sto ancora benissimo la mia presenza è importante per il gruppo. Il comandante deve esserci in uno dei momenti più importanti della stagione. Ringrazio tutti dopo una settimana davvero particolare. Dalla squadra al mi staff e a tutti quelli che mi sono stati vicini”.

AVVERSARIO – “Quelle che ci attendono sono tredici finali e da domani ci tenevo ad essere in panchina per dare il massimo. La Sampdoria? E’ una formazione di livello, con valori particolare in ogni reparto. Dovremo fare una prestazione sopra le righe per ottenere un risultato positivo”.

DI PIU’ – “Inizia il momento più complicato della stagione: giovedì quando sono tornato ho chiesto a tutti di dare qualcosa in più. Finora abbiamo galleggiato in posizioni piuttosto serene, ma d’ora in avanti serve un salto di qualità. Chi in attacco assieme a Petagna? Ci sono varie soluzioni, vediamo. Sono tranquillo. Petagna già in doppia cifra? Sono contento, non lo aveva mai fatto e se ci è riuscito con noi è qualcosa d’importante. Adesso deve puntare a farne quindici. Non dobbiamo accontentarci noi e non deve accontentarsi lui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy