SPAL, Semplici: “Napoli? Lo scudetto equivale alla nostra salvezza. Io come Sarri”

SPAL, Semplici: “Napoli? Lo scudetto equivale alla nostra salvezza. Io come Sarri”

“Io a rischio esonero? Vivo questa settimana con grande serenità e fiducia nei miei ragazzi”

di Redazione ITASportPress
Semplici

La prestazione negativa sfornata ieri sera in Europa League dal Napoli, sconfitto in casa 3-1 dal Lipsia nel match valido per l’andata dei sedicesimi di finale, potrebbe essere confortante per Leonardo Semplici, che domenica al San Paolo cercherà punti salvezza al San Paolo. Intervistato da Il Mattino, l’allenatore della SPAL ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a riguardo: “Noi e il Napoli abbiamo due obiettivi diversi, ma la stesse percentuali di difficoltà. Il Napoli deve battere la Juventus, che è una squadra di tradizione e grande esperienza, mentre noi dobbiamo vincere il nostro campionato arrivando prima di altre tre squadre. All’andata facemmo una grande partita, ma a livello motivazionale quando giochi contro la prima in classifica devi dire ben poco ai ragazzi. Anche questa volta faremo il possibile per essere al meglio anche se conosciamo bene le difficoltà e le qualità del Napoli. Sarri? Ci conosciamo da tempo perché siamo praticamente della stessa città. Per me è stato un motivo di orgoglio ricevere la Panchina d’argento nello stesso giorno in cui a Maurizio è stata assegnata la Panchina d’oro. Essere accomunato a questo grande allenatore mi fa molto piacere e lo vedo come un punto importante della mia crescita professionale. Il percorso che abbiamo fatto è analogo. Se sono in Serie A è perché ho vinto tutti i campionati, dall’Eccellenza in su e nessuno mi ha regalato nulla. Vorrei realizzare qualcosa di importante, come Sarri. Lui ha trasformato Mertens da riserva a giocatore determinante, un’invenzione geniale. Io a rischio esonero? Vivo questa settimana con grande serenità e fiducia nei miei ragazzi. Veniamo da una sconfitta con il Milan e abbiamo un calendario difficilissimo, ma so anche che prima o poi toccherà a tutte le dirette concorrenti”.

Napoli, Sarri: “Abbiamo sbagliato il messaggio”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy