Spal, Semplici resta e prolunga fino al 2020. Divorzio annunciato con Borriello

Spal, Semplici resta e prolunga fino al 2020. Divorzio annunciato con Borriello

La dirigenza emiliana si preapra ora ad offrire un nuovo prolungamento di contratto sino al 2020 all’allenatore toscano

di Redazione ITASportPress
Semplici

Oggi alle ore 12 si è tenuta a Ferrara una conferenza stampa, nella quale è stato dato l’annuncio della permanenza di Leonardo Semplici alla guida degli emiliani, con tanto di rinnovo fino al 2020 siglato con una stretta di mano già ieri pomeriggio nel vertice tra il timoniere toscano e il presidente Mattioli. Presente anche il d.s. Vagnati, con il quale è stato fatto il punto sulle strategie di mercato. Riscattati Gomis, Salamon, Kurtic e Paloschi. Forse confermati anche Viviani e Grassi. Per quanto riguarda Lazzari c’è la volontà di trattenerlo. Semplici dunque sarà l’allenatore della Spal anche nel campionato 2018-19, diventando quindi uno dei mister più longevi della storia biancazzurra. Con 136 panchine (considerando soltanto le partite di campionato), attualmente si colloca al quarto posto assoluto davanti ad una leggenda come Gibì Fabbri e alle spalle di mostri sacri come Mario Caciagli, Antonio Janni e Francesco Petagna. Semplici punta ad alzare l’asticella e ha chiesto rinforzi di spessore e la dirigenza estense è pronta ad accontentarlo. Per il centrocampo il primo obiettivo si chiama Valdifiori (Torino). C’è chi arriva ma anche chi parte. Marco Borriello, è alle battute finali con il club di Ferrara come afferma il direttore sportivo del club Vagnati in conferenza stampa. “Stiamo trattando coi suoi legali per una risoluzione del contratto. Voglio essere diplomatico: chi deve sapere la verità la sa. Tutti sbagliamo, ma ci tengo a dire che qui abbiamo sbagliato veramente poco come società”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy