Spezia, Verde e la rovesciata alla Lazio: “La provo sempre in allenamento e Reina mi ha fatto i complimenti”

Parla l’attaccante dopo il gesto tecnico incredibile in campionato

di Redazione ITASportPress
Spezia Verde

Daniele Verde, attaccante dello Spezia, ha commentato ai microfoni di Sky Sport la prestazione personale e di squadra contro la Lazio ed in particolare la sua rete arrivata con una splendida rovesciata che ha fatto il giro del mondo.

Spezia, Verde e la rovesciata alla Lazio

Spezia Verde
Spezia Verde (getty images)

“Sono ancora a mente calda, non riesco a metabolizzare il gol fatto contro la Lazio. È una cosa che proviamo sempre io e Acampora in allenamento, e ho pensato che contro Fares ci sarei potuto riuscire”, ha ammesso Verde. “Se fosse andata fuori non sarebbe successo nulla e invece è andata bene. Il momento più bello del gol è quando è venuto Reina da me e mi ha fatto i complimenti”. Nonostante il gesto tecnico bellissimo, purtroppo per i liguri è arrivata la sconfitta: “Il bel calcio che giochiamo ci fa fare punti ma purtroppo per situazioni e sfortuna incassiamo anche sconfitte come questa. Siamo però consapevoli che giochiamo un grande calcio e ce la potremo giocare contro tutti fino alla fine”.

Ancora sulla squadra e sul mister: “Le capacità di adattamento di mister Italiano? Calcio verticale, vuole farci giocare e farci divertire. La mia miglior stagione? Tanto merito del mister che esprime un gioco spagnoleggiante che è il calcio che amo. Il divertimento prima di tutto. La prima cosa che bisogna esprimere nel calcio è la passione, e il mister mette divertimento e passione al primo posto. Mi auguro farà strada”. “Se i compagni mi faranno un regalo dopo la rete in rovesciata? Sarò io ad offrire una cena appena si potrà. La cosa più bella è che mi sono divertito tanto a fare quel gol”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy