gazzanet

Tacchinardi: “Atalanta-Juventus sarà come una finale”

TURIN, ITALY - MARCH 9:  Juan Valeron of Deporivo and Alessio Tacchinardi of Juventus wath the ball during the UEFA Champions League, Second Leg match between Juventus and Deportivo La Coruna at The Delle Alpi Stadium on March 9, 2004 in Turin, Italy.  (Photo by Jamie McDonald/Getty Images)

Le dichiarazioni dell'ex centrocampista che nella sua carriera ha vestito la maglia nerazzurra e quella bianconera

Redazione ITASportPress

Venerdì sera allo stadio Atleti Azzurri d'Italia, andrà in scena il match tra Atalanta e Juventus. I bergamaschi inseguono il sogno Europa League, i bianconeri vogliono chiudere il prima possibile il discorso Scudetto. Il doppio ex di turno Alessio Tacchinardi, intervistato da 'L'Eco Di Bergamo', ha espresso le sue considerazioni sulla gara: "Niente pareggio, a meno che non scaturisca da una gara stellare. Non posso pensare ad una partita diversa da un confronto a mille all'ora. Sarà come una finale, per due motivi. Primo: sono le due squadre che stanno meglio di tutte, dal punto di vista dell'entusiasmo. Secondo: si giocano tantissimo della loro straordinaria stagione. L'Atalanta non farà calcoli. Gasperini non è davvero tipo da mezze misure. Anche all'andata a Torino fece la sua partita. E in casa ci sarà una grande spinta da parte del pubblico. Ricordo che quando tornavo a Bergamo con la Juve, era sempre rischioso. Caldara? Il salto di qualità deve ancora farlo. Tuttavia l'ho conosciuto di recente per un'intervista. Oggi non è tanto facile trovare un ragazzo così umile, presunzione zero, che soprattutto ha voglia di imparare. Uno che non ti tradirà mai".

"

Potresti esserti perso