Tifoso interista morto, Salvini: “Convocherò società e tifosi di A e B”

Il ministro dellʼInterno sulla vicenda dellʼultrà morto vicino a San Siro prima di Inter-Napoli: “Convocherò le società e i responsabili dei tifosi di tutta Italia”

di Redazione ITASportPress
Salvini

Si susseguono gli interventi delle istituzioni dopo la tragica morte di un tifoso dell’Inter ieri prima del match di campionato con il Napoli. “Non si può morire per andare a vedere una partita di pallone”. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, riferendosi al tifoso interista investito, e poi morto, vicino allo stadio San Siro di Milano. Il vicepremier ha sottolineato che presto convocherà “società di calcio e responsabili dei tifosi delle serie A e B, perché il calcio torni a essere un momento di divertimento e non di violenza. Faremo quello che non sono riusciti a fare altri”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy