Torino, Giampaolo: “Milan squadra forte nonostante le assenze ma mi preoccupa il calendario fitto”

I granata si preparano ad affrontare la squadra di Pioli, per ben due volte in tre giorni: sabato per la 16° giornata di campionato e martedi’ in Coppa Italia

di Redazione ITASportPress

Domani il Torino si rituffa in campionato e affronterà il Milan a San Siro reduce dal ko con la Juve. Il tecnico granata Marco Giampaolo ha presentato il match in sala stampa: “Milan è una squadra forte anche con le assenze. Hanno consapevolezza e autostima e contro la Juve hanno giocato anche bene. Prima o poi una squadra che occupa la prima posizione in classifica bisogna pur affrontarla, adesso e’ il Milan. Ma non mi preoccupa giocare la partita, mi disturba invece il calendario perche’ il Toro e’ l’unica squadra che gioca partite cosi ravvicinate nel tempo, praticamente 5 in 13 giorni. In questo campionato la preparazione non esiste proprio e non è semplice fare le giuste valutazioni. Tutte le altre hanno un calendario migliore e un giorno in piu’ di recupero. Turn over? Difficile fare programmi in questo campionato, pensiamo a giocare al massimo domani. Poi faro’ la conta, anche se non e’ facile fare valutazioni nel giro di tre giorni – ribadisce Giampaolo – perche’ rientriamo in nottata da Milano, il giorno dopo si recupera e poi si riparte ancora. Ecco perche’ alla gara di martedi’ non ci penso proprio. Belotti sempre in campo? Bugia, i ragazzi non bisogna sfiancarli in campo e devono anche riposarsi”.

Izzo (getty images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy