La presentazione

Torino, Juric racconta: “La rosa deve migliorare, ho scelto i miei leader”

Juric, getty images

Ivan Juric si presenta come nuovo tecnico del Torino

Redazione ITASportPress

Anche per il Torino è tempo di presentazioni. Ivan Juric è il nuovo tecnico dei granata e si presenta in conferenza stampa: "C'era sensazione di capirsi e avere idee simili. E' una rosa da 10-12 giocatori da 96 in su, che possono fare meglio. La rosa migliorerà, Vagnati cercherà giocatori con queste caratteristiche per lavorare al meglio. Vedo prospettiva, è uno stimolo per far crescere la società e migliorarsi. Sicuro che il presidente sarà presente, qui possiamo creare qualcosa: è ciò che mi ha spinto ad accettare. Incedibili? Prima voglio capire quali fossero le problematiche, so che in questo gruppo c'è gente valida e altri li devo valutare. Voglio creare lo spirito giusto, il ritiro servirà a questo. Potrei già indicare come incedibili Bremer, Buongiorno, Sanabria e Mandragora. C'è chi può fare meglio e chi deve liberarsi, dobbiamo portare freschezza e valori nuovi. Questi saranno i miei leader, c'è gente giusta".

BELOTTI

Infine un suo commento sull'attaccante Andrea Belotti: "E' un top player, anche per il suo modo di fare calcio. L'ho detto al Gallo, quello degli ultimi sei mesi non mi è piaciuta. Valuterà lui, sceglierà lui se è il momento di cambiare o se mi viene a dire che è il mio capitano e viene a fare la battaglia con me. Ho notato un po' di saturazione e non di grande allegria, ci sta nel calcio. Questo è da valutare noi, vogliamo prendere una strada e non c'è posto per gente non contenta. Nell'ultimo anno non è stato il solito Gallo, non so perché: cosa è cambiato da arrivare in Europa a lottare per la salvezza?".

tutte le notizie di