Torino, Mazzarri: “Dovevamo essere più cinici. Belotti? Mi ricorda Cavani”

Le parole dell’allenatore del Torino dopo la gara contro la Sampdoria

di Redazione ITASportPress

A Sky Sport, dopo la gara contro la Sampdoria, parla l’allenatore del Torino, Walter Mazzarri. Queste le sue parole: “Tutto è perfettibile. Possiamo sempre fare meglio. Infatti ai ragazzi ho detto, alla fine del primo tempo, che fosse un peccato non essere in vantaggio 3-1, perché giocando così siamo arrivati in zone importantissime dove bisogna essere cinici, cattivi, più esperti. Abbiamo fatto di quelle belle azioni che dovevano essere tradotte in gol, soprattutto contro una squadra così forte. Però, ripeto, da un punto di vista del gioco, della fase difensiva, è stata una grande partita, una grande squadra, davvero molto bene. Belotti mi ricorda un po’ Cavani. Forse Cavani ha ancora un po’ più di atletismo nel muoversi, è meno statico. Ma a livello di forza, temperamento, è molto vicino a lui secondo me. Poi ogni giocatore ha le proprie caratteristiche, è difficile fare accostamenti, ma se proprio me lo chiedete dico Cavani”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy