Torino, Mazzarri: “Quando pensavamo di aver battuto la Juventus…”

Torino, Mazzarri: “Quando pensavamo di aver battuto la Juventus…”

Il commento a fine gara del tecnico granata

di Redazione ITASportPress
Mazzarri

Il Torino è andato vicino all’impresa di battere la Juventus nel derby. Il gol di CR7 ha spento gli entusiasmi granata ma il tecnico Mazzarri ci aveva creduto: “Come quello che sta alzando le braccia e gliele tirano giù. Mancavamo pochi minuti, i momenti peggiori sembravano passati Purtroppo appena ci siamo dimenticati il “Fenomeno” dentro l’area ci ha fatto gol. C’è comunque da prendere tutto positivo, siamo venuti qua a fare bene. C’è il rammarico per due-tre ripartenze, potevamo fare meglio. Loro ci lasciavano degli spazi che non abbiamo sfruttato”. Il migliore Toro dell’anno? “MI è piaciuta la doppia sfida con la Sampdoria. Venire qua, contro la Juve, in questo stadio… credo di sì. In alcune partite con squadre buone, come l’Atalanta che è la rivelazione, l’abbiamo messa sotto. Qua però ci sono valori superiori. La Juventus ha un campione in più. Abbiamo tenuto testa a una super corazzata. Oggi volevamo vincere, abbiamo avuto anche due, tre chance per segnare il secondo gol. In quelle occasioni avremmo dovuto gestire meglio gli ultimi passaggi per tentare di chiudere il match. Peccato anche per il pareggio di Ronaldo, l’unica vera volta in cui l’abbiamo lasciato da solo è riuscito a segnare. Detto ciò, sono felice della crescita di questa squadra. Dobbiamo essere orgogliosi della nostra prestazione, usciamo da questo stadio ancora più convinti dei nostri mezzi. Mancano tre partite, giochiamole tutte così”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy