Serie A

Udinese, Cioffi: “Siamo stati un po’ pollacchiotti, che è peggio di essere polli”

(Getty Images)

Il tecnico friulano commenta la sconfitta interna contro l'Udinese

Redazione ITASportPress

Queste le parole di Gabriele Cioffi tecnico dell'Udinese, dopo la sconfitta all’ultimo secondo contro la Salernitana. “Siamo stati un po’ pollacchiotti, che è peggio di essere polli” dice l’allenatore. “La mentalità giusta c’è stata, anche l’attenzione. Potevamo fare meglio ma dobbiamo prenderne atto e ripartire. Per la Salernitana era una partita da dentro o fuori e sono stati bravi a rimanere dentro. Quello che succede dietro non ci riguarda più, ma non possiamo essere contenti della prestazione di oggi. L’Udinese ha fatto quello che doveva fare, con un pizzico in più di tutto sarebbe stata un’altra partita. Ma si parla di pizzichi”, taglia corto Cioffi. "C’è da lavorare, le sconfitte ti aiutano a vincere perché capisci cosa fare meglio. Oggi abbiamo imparato una dura lezione – prosegue Cioffi – È stata la partita che ci aspettavamo. Potevamo essere più puliti sotto porta, più attenti, analizzeremo i secondi finali dove avremmo potuto fare alcune cose meglio”. “Dopo tre scontri diretti vinti di volontà e determinazione uno scivolone ci può stare, ma non ci deve stare. Non possiamo accettarlo”, conclude.

 (Getty Images)
tutte le notizie di