Udinese, Thereau: “Mal interpretato il mio gesto dopo il gol al Palermo”

Le parole del giocatore della squadra friulana

di Redazione ITASportPress

“Ho attraversato un periodo difficile negli ultimi tre mesi e ho preso male alcune uscite sulla stampa”. L’attaccante dell’Udinese, Cyril Thereau, spiega così l’esultanza dopo il gol segnato contro il Palermo, con l’indice portato alla bocca in segno di fare silenzio, sgradito dai tifosi friulani. Ma il giocatore ha spiegato a Udinese tv che “è stato spontaneo, non una situazione premeditata”. Thereau ha ammesso che, “prima di tutto è un gesto che non dovevo fare”, ma ha voluto chiarire che “non era assolutamente rivolto ai tifosi, mi è dispiaciuto se qualcuno ha compreso male. Non avrebbe avuto senso, io sto bene a Udine e la gran parte della tifoseria è sempre vicino a me”. Il periodo nero dell’attaccante, tuttavia, non è ancora finito: Thereau, infatti, è stato fermato da un infortunio all’adduttore della coscia destra che lo costringerà a saltare il confronto contro il Torino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy