Uragano Mertens a Roma: Napoli corsaro all’Olimpico

Per i giallorossi, a segno con Strootman nel finale, reazione troppo tardiva: palo di Salah e traversa di Perotti nel recupero

di Redazione ITASportPress

Il Napoli spazza via le polemiche della settimana andando a vincere, meritatamente, per 2-1 sul campo della Roma nella gara inaugurale della 27^ giornata del campionato di Serie A. Sotto la pioggia dell’Olimpico, il protagonista assoluto è Mertens, che con due goal, uno per tempo, ha dato i tre punti agli azzurri: prima un pallonetto sull’invito di Hamsik e poi con il piatto destro sotto porta batte ancora Szczesny sul cross di Insigne. Il belga sale a quota 18 reti in campionato. Pomeriggio da dimenticare per i giallorossi, davvero pericolosi solo nel finale con Salah, palo pieno, e con Strootman, che col sinistro trova il piazzato vincente a ridosso del novantesimo. In pieno recupero occasione sciupata da Perotti, stoppato sia da un super Reina che dalla traversa. Con questa vittoria, la squadra di Sarri, espulso nella ripresa, sale a quota 57, a -2 da quella di Spalletti che resta a ferma a 59 punti. Un risultato che, oltre a far ben sperare in vista del ritorno degli ottavi di finale della Champions League contro il Real Madrid in programma martedì al San Paolo, fa felice, in chiave scudetto, la Juventus, che domani giocherà in trasferta contro l’Udinese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy