Vergogna a Verona: cori razzisti per Balotelli, che lancia la palla sugli spalti

Vergogna a Verona: cori razzisti per Balotelli, che lancia la palla sugli spalti

Ennesimo episodio deplorevole nel nostro campionato

di Redazione ITASportPress

Incredibile a Verona per la partita fra i gialloblù di Juric e il Brescia di Corini. Intorno al 55′, sul risultato di 1-0 per i padroni di casa, Mario Balotelli scaglia il pallone verso il settore di curva destinato ai tifosi dell’Hellas, rei di aver perseguito nei cori razzisti nei confronti dell’attaccante ex Milan e Inter. Reazione molto chiara da parte del classe ’90 delle Rondinelle, davvero inferocito per l’ambiente ostile in cui costretto a giocare. Ha voluto andarsene negli spogliatoi, i compagni sono intervenuti per rinfrancarlo e rincuorarlo, soprattutto dalla panchina capitan Gastaldello. L’arbitro Mariani ha chiesto immediatamente che venisse mandato il messaggio dagli altoparlanti dello stadio Bentegodi, il gioco è rimasto fermo per circa 5 minuti. Ennesimo caso da condannare, a dir poco vergognoso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy