Verona, Juric: “Gasp un maestro per me, è il top in Italia. Salcedo, stop che sarà lungo”

Verona, Juric: “Gasp un maestro per me, è il top in Italia. Salcedo, stop che sarà lungo”

Le parole del tecnico gialloblù alla vigilia del match con l’Atalanta

di Redazione ITASportPress

Si gioca domani – sabato 7 dicembre – alle ore 15 la partita fra Atalanta ed Hellas Verona. Consultate le parole alla vigilia di mister Gian Piero Gasperini, ecco quelle di Ivan Juric, tecnico dei veneti: “Ritrovo Gasperini, mio maestro, per me il migliore che ci sia in Italia nel suo ruolo. L’Atalanta gioca alla grande, giocano allo stesso modo da tempo, si conosco bene fra loro, riescono ad avere continuità nonostante ci sia qualche cambio da un’annata all’altra. Il fatto che mercoledì giocheranno la Champions non cambierà nulla, vogliono vincere sempre e daranno tutto contro di noi domani. Per noi è stata una buona settimana di lavoro, vediamo se ci sarà modo di fare qualche mossa a sorpresa per coglierli impreparati”.

Sulla condizione di alcuni giocatori e la formazione: “Spero che Salcedo non debba operarsi al crociato, ma in ogni caso lo stop sarà abbastanza lungo. È caduto male in corsa, è il classico infortunio al ginocchio. Ci mancherà tanto. Kumbulla si è allenato parzialmente in due sedute, sarà convocato ma non giocherà titolare, diversamente da Veloso, che tornerà dal 1′. Vedrò se spostare Pessina può avanti, non so ancora poi chi scenderà in campo da subito fra Di Carmine e Stepinski. Bocchetti deve continuare così, poi deciderò se affiancargli Empereur o Dawidowicz”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy