Serie A

Verona, Tudor: “Concedere poco all’Udinese che ha sistema di gioco consolidato”

Verona, Tudor: “Concedere poco all’Udinese che ha sistema di gioco consolidato”

Il tecnico scaligero ha presentato il match contro la squadra friulana

Redazione ITASportPress

Le principali dichiarazioni dell'allenatore gialloblù Igor Tudor, rilasciate nell’antivigilia di Hellas Verona - Udinese, match valido per la 25a giornata della Serie A e in programma domani alle ore 15 allo stadio 'Bentegodi'. "L'Udinese ha un sistema di gioco consolidato da diversi anni e Cioffi è andato intelligentemente nel solco della continuità: servirà una partita attenta, nella quale concedere poco o niente ai nostri avversari. Difendono con molti uomini, aspettando gli errori degli avversari, per poi ripartire e provare a pungere. Le palle inattive fra i punti di forza dell'Udinese? E' una squadra con grande fisicità e ci siamo preparati anche su questo aspetto, così come su tutti quelli che abitualmente curiamo nella preparazione di una gara".

Come sta la squadra? "Caprari e Faraoni si sono allenati in gruppo nelle ultime due sedute e sono fra i convocati: vedremo se e quanto impiegarli domani. Frabotta? Si è allenato con la squadra, ma contro l'Udinese non ci sarà ancora. E' però quasi pronto per tornare a disposizione e da lui mi aspetto un contributo importante in questo finale di stagione. Simeone? Ha fatto cose straordinarie sin qui e sono contento rientri dopo la squalifica. E' molto motivato e deve pensare solo a dare il massimo, come fa sempre. Cancellieri? Finora ha trovato meno spazio, ma è un giovane di prospettiva che può e deve crescere ancora molto. Quando una squadra fa bene, non è facile trovare spazio: dovrà essere bravo a sfruttare le occasioni che gli verranno concesse. Praszelik? E' un'opzione per domani, così come Bessa e Caprari. Retsos? Come Praszelik deve ancora recepire appieno la nostra mentalità di lavoro. Ma siamo per entrambi sulla buona strada: stanno crescendo giorno dopo giorno".

 (Getty Images)
tutte le notizie di