Verona, Veloso: “Coronavirus? Avremmo dovuto fermarci prima”

Verona, Veloso: “Coronavirus? Avremmo dovuto fermarci prima”

Il centrocampista ha parlato ad A Bola

di Redazione ITASportPress

Il futuro dei campionati rimane un’incognita. L’emergenza Coronavirus ha infatti imposto la sospensione dei tornei, che ancora non si sa se e quando potranno riprendere. Di tutto questo, al quotidiano portoghese A Bola, ha parlato il centrocampista del Verona Miguel Veloso.

ISOLAMENTO – “Trascorro le giornate correndo dietro ai miei figli, poi mi alleno. Ogni giorno la società ci invia un piano di lavoro e una dieta da seguire”.

EMERGENZA – “Penso che il calcio si sarebbe dovuto fermare prima, anche perché le persone continuavano ad andare allo stadio. Fermandoci avremmo forse potuto limitare il contagio”.

FUTURO – “Quando torneremo in campo? Ancora non lo sappiamo. L’idea è quella di riprendere ad allenarci a inizio aprile, ma non sappiamo quando rinizierà il campionato. E’ difficile dire in che modo finiranno le competizioni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy