Zaccardo: “L’anti-Juventus è l’Inter. Per il Napoli sarà stagione difficile. Milan? Elliott è una garanzia. Su Bonucci…”

Zaccardo: “L’anti-Juventus è l’Inter. Per il Napoli sarà stagione difficile. Milan? Elliott è una garanzia. Su Bonucci…”

“I partenopei devono rispondere ai colpi di mercato”

di Redazione ITASportPress

Cristian Zaccardo, ex difensore di diversi club di Serie A nonché campione del mondo con l’Italia nel 2006, è intervenuto a RMC SPORT durante la trasmissione Maracanà per parlare dei temi caldi del calcio nostrano.

MILAN – “Elliott è una garanzia. Prima non c’era molta chiarezza sulla gestione. Ora si sta ridando credibilità, ma ci vuole un po’ di tempo per tornare grandi. Servirà programmare, ci vorranno almeno due-tre anni. Bonucci? Non ci stupiamo più di niente, i giocatori possono cambiare. Difficile da capire la sua decisione, visto che era andato via e ora vuole tornare alla Juventus. Ormai siamo aperti a tutto, come con Ronaldo, che io non pensavo arrivasse in Italia”. “Scambio Caldara-Bonucci? La Juventus ci guadagna perché Bonucci è solido, affidabile, con esperienza. Caldara è una promessa, è giovane, ma lo ha dimostrato all’Atalanta di essere un buon prospetto. Nel presenta guadagni con Bonucci, tra due-tre anni dovrebbe essere più affidabile Caldara”.

SCUDETTO – “L’anti-Juve è l’Inter, che si è rinforzata molto. Il Napoli? Più di Sarri non è facile fare, potrebbe essere una stagione difficile. Napoli deve rispondere sul mercato ai colpi di Juve e Inter”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy