ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL PARERE

Zambrotta: “Milan e Napoli calo fisiologico con gli infortuni. Ibra è speciale”

Zambrotta (getty images)

Il commento dell'ex terzino

Redazione ITASportPress

Di Serie A se ne intende e allora ecco che ai microfoni de Il Mattino, Gianluca Zambrotta, storico esterno e campione del mondo con l'Italia nel 2006, ha voluto dire la sua sul big match di domani tra Milan e Napoli analizzando il momento non brillante delle due squadre.

MILAN E NAPOLI - "Da quando è arrivato Pioli sono andati in crescendo e i risultati raccontano del bellissimo rendimento della squadra. Poi sono arrivati gli infortuni e come nel caso del Napoli c'è stato un calo fisiologico", ha spiegato Zambrotta. "Nel Napoli ho detto Osimhen e Koulibaly, nel Milan dico Kjaer come assenza più pesante. Peraltro il Milan credo abbia pagato anche un po' la scarsa abitudine al doppio impegno settimanale con la Champions".

IBRA - Zambrotta ha poi parlato di Ibrahimovic e delle sue qualità infinite: "Cosa lo rende così speciale? l fatto che sia un professionista assoluto. Direi alla Cristiano Ronaldo. Altrimenti non arrivi a quella età se non sei così. Cura maniacale dell'alimentazione, attenzione al fisico e il lavoro quotidiano. Poi mentalmente è sempre pronto e preparato. Capisco i giovani che sono attratti dalla sua guida".

 Ibrahimovic (getty images)
tutte le notizie di