Zanetti avverte la Roma: “Senza Totti è dura. Rischia di non andare in Europa”

Le parole dell’ex centrocampista

di Redazione ITASportPress
Totti

Non sono giorni semplici in casa Roma. Dopo la sconfitta a tavolino contro l’Hellas Verona, ci si interroga sul futuro di Edin Dzeko, accostato a lungo alla Juventus. L’ex centrocampista giallorosso Cristiano Zanetti racconta le sue impressioni ai microfoni di TMW: “Dzeko è rimasto dopo che pareva esser già ceduto. E’ il più forte che hanno, non hanno altri giocatori che segnano tanto. Fonseca è bravissimo a livello mediatico e nel preparare le partite. Per la tranquillità della piazza deve rientrare Totti e occorre affidarsi alla sua esperienza. Ne sa più lui di tanti ds e dirigenti che sono lì magari per prendere qualche stipendio. Tante squadre del resto stanno capendo che un uomo di spogliatoio fa meglio di vari manager con ingaggi elevati. Spero che Totti rientri per il bene della Roma e che dia una sistemata alla situazione. Il Milan ad esempio si è risistemato grazie a Maldini. Vedendola da fuori, questa Roma stante la situazione, rischia di non arrivare in Europa”.

Roma (Getty Images)

ALLENATORE

Zanetti ha detto la sua anche sull’ipotesi Allegri per il futuro della Roma: “Massimiliano è uno dei migliori allenatori in assoluto ma Fonseca è molto bravo. In questa situazione non può pagare l’allenatore. E’ la società che ha creato tutto questo. Mi ha stupito la Juve che ha rinunciato ad Allegri, è come pensare alla Mercedes senza Hamilton. Ma evidentemente c’erano dinamiche particolari”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy