ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Serie A

Zaniolo, scritte e insulti nella scuola della sorella a La Spezia

Zaniolo (getty images)

Il calciatore della Roma decisivo nel match del Picco domenica scorsa

Redazione ITASportPress

Momento agrodolce per il calciatore della Roma, Nicolò Zaniolo. Domenica scorsa la vittoria contro lo Spezia per un rigore casualmente procurato al 98' per una scarpata in faccia di Maggiore che gli è costata la frattura al naso e oggi una scritte di insulti. Zaniolo è originario di La Spezia, e le scritte sono apparse nei bagni del liceo linguistico "Giuseppe Mazzini" della citta' ligure, istituto frequentato dalla sorella del calciatore. E' stata la stessa Benedetta Zaniolo a denunciare il fatto, mostrando sui social le frasi che ha scoperto questa mattina. "Zaniolo traditore", "Zaniolo piccolo uomo", "Zaniolo ti picchiamo quando vogliamo", questo il tenore dei messaggi a pennarello scoperti al quinto piano. Domenica scorsa, Nicolo' Zaniolo era sceso in campo proprio a La Spezia per la ventisettesima giornata di Serie A, beccandosi con il pubblico a fine partita. I servizi igienici sono stati chiusi dalla dirigente scolastica Paola Biscione, in vista di eventuali indagini tese a risalire agli autori.

 (Getty Images)
tutte le notizie di