Zapata non si pone limiti: “Champions o Coppa Italia? Voglio tutto”

Parla l’attaccante colombiano

di Redazione ITASportPress
Zapata

Lunga intervista rilasciata dall’attaccante dell’Atalanta Duvan Zapata a La Gazzetta dello Sport. Il bomber colombiano si è soffermato sugli obiettivi stagionali della Dea tra il finale di campionato e la lotta per i posti Champions e la finalissima di Coppa Italia contro la Juventus che potrebbe regalare un trofeo.

Zapata vuole tutto

Zapata Champions Atalanta
Duvan Zapata (Getty images)

Non ha dubbi Zapata sugli obiettivi dell’Atalanta e fa un vero e proprio all-in: “Champions o Coppa Italia? Io non scelgo, voglio tutto”, la risposta del bomber della Dea che è rimasto ad allenarsi a Bergamo nella sosta per le Nazioni: “Mi serviva. Il ‘lavoro a secco’, giocando due volte a settimana, non l’avevo potuto mai fare”.

Un pensiero anche al suo compagno di reparto Muriel accostato ai grandi bomber del panorama europeo: “Mbappé non vale? Ok. Lewandowski, Haaland e… Muriel. Che forte Lucho”, ha detto Zapata che poi ha detto sul feeling col connazionale nonostante insieme non giochino molto spesso: “Con un solo centravanti o due, cambia poco. I concetti della squadra restano gli stessi, anche se con me e Lucho abbiamo più verticalità. Con altri facciamo più possesso”.

Infine, una domanda sulla capolista di Serie A che il bomber ‘snobba’: “In sincerità non credo siano la più forte. Hanno vinto contro di noi, ma ci hanno sofferto, come tutte le volte che ci hanno affrontato. Poi non sempre i risultati rispecchiano i meriti. Io credo che l’Inter sia prima perché ha avuto più tempo per lavorare sui dettagli, dopo essere stata eliminata in Europa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy