Avellino, Taccone: “Minala provocatore, aizzare la gente è pericolosissimo”

Avellino, Taccone: “Minala provocatore, aizzare la gente è pericolosissimo”

Il patron biancoverde punta l’indice sull’attaccante della Salernitana

di Redazione ITASportPress

Joseph Minala si è trasformato in un autentico idolo per i tifosi della Salernitana, dopo il gol all’Avellino. Ma il suo gesto dopo il gol, non è stato apprezzato dal presidente del club biancoverde Walter Taccone, che lo ha definito un provocatore. Durante l’inaugurazione di un club ad Avellino, il patron ha dichiarato:   puntando il dito contro il centrocampista granata Minala, reo di un inaccettabile atteggiamento provocatorio. “Aizzare la gente è una cosa pericolosissima. Il giocatore della Salernitana avrebbe dovuto avere una sanzione esemplare: questo è un altro errore del Giudice Sportivo”. Ieri Minala è stato squalificato per una giornata per “…comportamento scorretto nei confronti di un avversario (Terza sanzione); per avere, al termine della gara, dirigendosi verso la curva occupata dalla tifoseria della squadra avversaria, assunto un comportamento gravemente provocatorio, reiterando tale atteggiamento anche verso i sostenitori presenti nella tribuna centrale”, si legge nel provvedimento firmato dal Giudice Sportivo.

 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy