ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL PATRON

Bari, De Laurentiis: “Godiamoci la B. In caso di A col Napoli? Stiamo già lavorando…”

Luigi De Laurentiis e Aurelio De Laurentiis (getty images)

Parla il presidente del club barese

Redazione ITASportPress

Interessante intervista alle colonne de Il Mattino per Luigi De Laurentiis, figlio di Aurelio e presidente del Bari. Il club pugliese ha appena ottenuto la promozione in Serie B, e le emozioni per il patron sono state forti, almeno quanto le ambizioni di continuare il sogno che potrebbe rivedere la società nella massima serie in futuro.

FESTA - "Non nascondo che ho pianto, perché vincere è bello", ha detto Luigi De Laurentiis. "L'altra notte erano in duemila alle 2 del mattino a farci festa di ritorno da Latina ed erano lì a urlare: 'Presidente vogliamo la serie A'. Ecco, piano piano... Godiamoci questo trionfo che non era per nulla scontato anche se voluto e meritato".

MULTIPROPRIETA' - Con il Bari in B, il Sud torna grande e magari in futuro potrebbe arrivare proprio la Serie A cosa che porterebbe ad affrontare il problema della multiproprietà: "Lo stiamo già facendo con gli avvocati. Ma sono giorni belli, sono momenti che inseguivo da quattro anni in cui abbiamo vissuto tante difficoltà e ingoiato anche molte delusioni. C'è tempo per affrontare questa vicenda".

NAPOLI - Dopo aver la menzionata, Luigi De Laurentiis si è concentrato anche sulla squadra partenopea e la lotta al Tricolore: "Sarebbe lo scudetto di tutto il Sud. La squadra è lassù, a lottare con Inter e Milan. È bello vederla così competitiva giocare alla pari contro tutti. Sono anni che il club è leader in Italia e in Europa".

PADRE E FIGLIO - Spazio anche ad un commento su suo padre Aurelio e alle sue doti di presidente: "Bisogna anche saper essere psicologi quando si guida un club e poi devi essere pronto a prendere ogni tipo di insulto, senza reagire. In ogni stadio dove sono andato sono stato sommerso di parolacce: bisogna avere le spalle larghe. Come lui le ha nel Napoli. Un autentico maestro".

 De Laurentiis, getty images
tutte le notizie di