Brescia, piazza pulita Cellino: Marino e il ds Salerno via

Il dirigente verrebbe poi sostituito da un ex Cagliari

di Redazione ITASportPress

Con il ritorno in Italia di Massimo Cellino, anche l’esperto dirigente Nicola Salerno ha fatto rientro nel ‘Belpaese’ seguendo il vulcanico ex presidente del Cagliari che adesso è il proprietario del Brescia. Ambiente rondinelle sempre surriscaldato con Cellino che spesso determina anche le operazioni di mercato. Le disquisizioni interne delle ultime ore, stando a quanto raccolto da Sportitalia, porteranno all’addio anche da parte del direttore sportivo delle Rondinelle Nicola Salerno. Per la sua sostituzione, c’è in pole il nome di Francesco Marroccu che potrebbe entrare in carica a partire da marzo. Ma oltre all’addio imminente di Nicola Salerno, salta anche la panchina del Brescia.  Il presidente Massimo Cellino ha deciso di richiamare Roberto Boscaglia al posto di quel Pasquale Marino che lo stesso patron delle Rondinelle aveva esonerato lo scorso 12 ottobre. La media punti con Marino era da zona playout: 13 punti in 13 gare, mentre Boscaglia ne aveva ottenuti 10 in 8. Ma a pesare sono state soprattutto le divergenze sul mercato: Marino chiedeva giocatori per passare alla difesa a 4, il presidente vista la situazione (in casa sua e nelle trattative per acquisti e cessioni) preferiva restare a 3. Boscaglia è atteso in città in serata. Il Brescia ripartirà con lui, domenica al Rigamonti, contro l’Avellino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy