Calciomercato, le trattative dei club di Serie B

Spal molto attiva ma anche il Chievo a caccia di rinforzi

di Redazione ITASportPress

Il mercato dei club di Serie B non si è infiammato ma le società accelerano i tempi. Punto esclamativo di ieri lo ha messo la Spal, che ha avuto il sì di Sebastiano Esposito in prestito secco dall’Inter insieme a quello di Ranieri dalla Fiorentina. Bene anche il Chievo, che in colpo solo regala quattro giocatori ad Aglietti: preso Palmiero dal Napoli (stagione scorsa a Pescara), ufficiale De Luca dal Torino (ex Entella), è vicino anche Illanes della Fiorentina (era ad Avellino), mentre alla Cremonese è stato richiesto a Mogos e l’affare sembra in dirittura d’arrivo. Poi l’Ascoli, che dal Monza ha ripreso Chiricò (nelle Marche nel 2014-15) e ha ufficializzato gli arrivi di Sarzi Puttini dal Carpi e dell’albanese Lico alla Lazio. Quindi il Pescara che, perso Esposito e in attesa di sferrare l’assalto decisivo a Ceravolo della Cremonese, ha l’intesa con il Genoa per avere Asencio (era a Cosenza): oggi l’attaccante prolunga con i liguri e poi arriva in prestito insieme a Rodrigo Guth, difensore brasiliano dell’Atalanta. Il Venezia oggi accoglie per firma e visite l’attaccante Forte, reduce da un’ottima stagione alla Juve Stabia. Il Monza è sempre alla ricerca di un trequartista, ogni giorno spunta un nome diverso e nelle ultime ore circola con insistenza quello di Marin, un 2001 della Dinamo Zagabria seguito anche dalla Sampdoria. Un arrivo e… mezzo per la Cremonese, che dal Novara ha prelevato (prestito con obbligo di riscatto) il promettente Nardi, mentre dal Torino è in arrivo Fiordaliso (reduce dalla stagione di Venezia). Il Cosenza bussa alla porta dello Spezia: dopo Acampora ha chiesto anche Vignali, mentre resta viva l’ipotesi Gliozzi (Monza) che si è allontanato dal Chievo. A proposito di attaccanti: il Vicenza trova un muro nello Spezia per arrivare a Galabinov quindi dovrebbe virare su un altro obiettivo, mentre il Lecce, perso Asencio, ha in pugno il talento Pablo Rodriguez del Real Madrid. Sempre per l’attacco la Reggina (in attesa del sì di Di Chiara del Perugia) stringe per Vasic, un gigante di 193 cm dell’Akropolis. E per finire, ecco l’Empoli ufficializzare l’arrivo dell’esterno sinistro Parisi dall’Avellino per 450mila euro; i toscani e il Frosinone, avversari sabato nel debutto in campionato, sono entrambi impegnati in trattative con l’Atalanta: l’Empoli dovrebbe avere il sì di Haas (proprio in Ciociaria la stagione scorsa), il Frosinone è tornato a chiedere Carraro, che Nesta ha allenato a Perugia e che già a gennaio era stato inseguito, ma senza successo. Lo riporta la Gazzetta dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy