Caos B, oggi la Covisoc decide il destino dei Lupi e intanto tre club pronti a ballare

Caos B, oggi la Covisoc decide il destino dei Lupi e intanto tre club pronti a ballare

Oggi si conoscerà il destino dei lupi. Tre club pronti a ballare

di Redazione ITASportPress

Il glorioso Avellino, tanti anni in A con i vari Juary e Barbadillo rischia di sprofondare tra i dilettanti. Queste le indiscrezioni di oggi della Gazzetta dello Sport che anticipa le decisioni della Covisoc. Nella relazione che questa mattina consegneranno a Roberto Fabbricini, tra le iscritte al prossimo campionato di Serie B difficilmente il commissario straordinario troverà il nome dell’Avellino. I membri della commissione di vigilanza si sarebbero salutati ieri sera d’accordo nel non concedere la licenza al club irpino. Se al club biancoverde verrà negata l’iscrizione, diventeranno tre i club saltati in Serie B. In pochi giorni sarebbero dunque Bari, Cesena ed Avellino a sparire, tre piazze prestigiose. Mors tua vita mea, sembrano dire Catania, Novara (riammesse in gara dopo il ricorso vinto dai piemontesi) e Siena che aspettano impazienti di festeggiare il ritorno in B. Con le prime due praticamente appaiate in testa alla graduatoria (non ancora ufficiale). Resterebbe fuori la Ternana, che non a caso ha già annunciato ricorso contro la decisione del Tribunale federale che ha premiato il Novara (contro cui ricorrerà anche la Procura). In C nessuna sorpresa, Lucchese e Cuneo dovrebbero aver strappato l’iscrizione, come quei club che avevano lacune infrastrutturali. Ripescaggi aperti fino alle 13 di venerdì 27.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy