Empoli, peggiora situazione Covid e l’Asl ferma gli allenamenti fino al 7 aprile

Focolaio all’Empoli e il match del 2 aprile con la Cremonese sarà rinviato

di Redazione ITASportPress

Problemi in vista per l’Empoli che ha dovuto sospendere gli allenamenti causa Covid. L’Asl Toscana Centro ha fermato le attività della prima squadra fino al prossimo 7 aprile, dopo il peggiorare della situazione Coronavirus. Tutti i componenti del gruppo squadra, ha informato la società, sono in quarantena presso le rispettive abitazioni, con il club del tecnico Dionisi che si è visto costretto a chiedere alla Lega B il rinvio delle gare del 2 e 5 aprile, rispettivamente contro Cremonese e Chievo.

 

(Getty Images)

Il comunicato ufficiale dell’Empoli

Empoli FC comunica che l’Azienda USL Toscana Centro ha disposto la sospensione dell’attività della prima squadra per dieci giorni fino al 7 aprile p.v. Tutti i componenti del gruppo squadra sono stati posti in quarantena presso il loro domicilio come da normativa vigente. L’Azienda USL Toscana Centro ha inoltre comunicato che le persone oggetto di tali provvedimenti non possano spostarsi dal domicilio, né ovviamente prendere parte a partite come quelle previste dal calendario della Serie BKT per venerdì 2 e lunedì 5 aprile. Empoli FC è stata pertanto costretta a chiedere alla Lega B il rinvio delle gare Cremonese-Empoli (in programma venerdì 2 aprile alle ore 18.00) e Empoli-Chievo Verona (programmata per le ore 15.00 di lunedì 5 aprile)“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy