Frosinone in festa: promosso in Serie A. Palermo battuto 2-0

Frosinone in festa: promosso in Serie A. Palermo battuto 2-0

Il Frosinone giocherà la stagione 2018-2019 in Serie A così come Parma ed Empoli.

di Redazione ITASportPress

Il Frosinone torna in Serie A dopo due anni tra i cadetti. La squadra gialloblu ha superato nel match di ritorno il Palermo col punteggio di 2-0 nella finale playoff ribaltando la sconfitta del Barbera di mercoledì scorso. Autentica battaglia allo Stirpe con gara sbloccata nella ripresa da Maiello con un tiro dalla distanza che ha sorpreso Pomini. Il Palermo è andato vicino al pareggio ma stasera la squadra di Stellone è stata poco incisiva sottorete. Non mancheranno le polemiche con i siciliani che si lamentano per un rigore non assegnato al 60′ e per la gestione dei cartellini dell’arbitro La Penna.Questo l’episodio che farà discutere: al 18′ Brighenti atterra Coronado, La Penna prima decide per la punizione, poi ci ripensa (suggerimento dell’addizionale) e concede il penalty, per revocare un amen dopo mentre spintoni e gomitate, in campo, si sprecano. Non proprio un bello spettacolo, alla fine la punizione di Jajalo si infrange sulla barriera e lo Stirpe esplode in un urlo liberatorio. Tensione altissima nel finale di gara con i rosanero che hanno spinto alla ricerca del pareggio. Match spezzettato per i numerosi falli e infortuni. Il raddoppio di Ciano in contropiede ha chiuso i conti. Questa tra Frosinone e Palermo è stata la finale playoff numero 13 (non disputata nel 2007).

Tabellino

FROSINONE (3-5-2): Vigorito; Brighenti, Terranova, Krajnc; Ciofani, Soddimo (88′ Frara), Maiello (84′ Kone), Gori (74′ Chibsah), Crivello; Ciano Dionisi. Allenatore: Longo

PALERMO (3-4-1-2): Pomini; Rispoli (57′ Gnahorè), Struna, Rajkovic, Dawidowicz (8′ Szyminski), Aleesami; Murawski (77′ Trajkovski), Jajalo; Coronado; La Gumina, Nestorovski. Allenatore: Stellone

RETI: 52′ Maiello (F), 96′ Ciano (F)

AMMONIZIONI: Krajnc, Soddimo, Dionisi, Ciofani (F), Jajalo, Aleesami, Nestorovski, Szyminski, Struna (P)

RECUPERO: 2′ nel primo tempo, 5′ nel secondo tempo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy