Il Crotone si scaglia contro Salvini: “Nessuno può strumentalizzare la nostra maglia”

Il Crotone si scaglia contro Salvini: “Nessuno può strumentalizzare la nostra maglia”

Al leader della Lega, durante la visita in città di ieri, è stata donata la maglia del club con la scritta “Lega Crotone”

di Redazione ITASportPress

E’ polemica a Crotone. La città calabrese, nelle scorse ore, ha ricevuto la visita del leader della Lega Matteo Salvini, al quale il responsabile locale del partito Giancarlo Cerrelli, come testimonia un video divenuto virale sui social, ha donato una maglia ufficiale della società rossoblu con la scritta “Lega Crotone”. Il club pitagorico, attraverso un comunicato, ha subito voluto prendere le distanze dall’episodio.

COMUNICATO – “Il Football Club Crotone, in merito ad un video pubblicato sui social da un esponente locale di un movimento politico e che si sta diffondendo rapidamente, ribadisce con forza che non permette a nessuno di strumentalizzare i propri colori per tali fini, evitando, nel rispetto dei tifosi e degli appassionati rossoblù ogni tipo di associazione a qualsivoglia schieramento o ideologia. La squadra è – e resta – patrimonio di un’intera collettività e, come tale, ogni uso personalistico della maglia e del nostro logo è mai riferibile alla nostra società”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy