Il Palermo non ci sta: “Continueremo a rivendicare e difendere i nostri diritti in ogni sede”

La società rosanero replica alla decisione del Collegio di Garanzia del Coni

di Redazione ITASportPress
US Citta di Palermo v Ascoli - Serie B

Con un comunicato apparso sul sito ufficiale del club, il Palermo risponde così alla decisione del Collegio di Garanzia del Coni di respingere il ricorso per la sospensione dei playoff di Serie B:

“L’U.S. Città di Palermo ed i suoi esponenti tutti prendono atto che con provvedimento delle ore 17.52 odierne il Presidente del Collegio di Garanzia dello Sport, Franco Frattini, ha ritenuto di non assumere autonomamente la decisione a lui spettante ai sensi dell’art. 57 (co. 2 lett d) C.G.S. del CONI, nonostante l’estrema urgenza e la gravità dei fatti rappresentati. La Società continuerà tuttavia a rivendicare e difendere i propri diritti in ogni sede, nell’interesse del club e dei suoi valori sportivi, della Città, dei suoi abitanti e di tutti i sostenitori sparsi per il mondo”.

Questo le parole della società rosanero che ha voluto replicare ancora al provvedimento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy