Lega B, Balata: “Retrocessioni e promozioni? Non si possono cambiare le regole in corsa”

Il presidente della Lega B Mauro Balata ha dichiarato la sua volontà di portare a termine i campionati.

di Redazione ITASportPress

Così come la Serie A, anche in B la volontà di molti è quella di scendere in campo. Il presidente Mauro Balata qualche giorno fa anche ai nostri microfoni ribadì la sua intenzione di portare a termine il campionato. Durante un’intervista a RadioKissKiss il numero uno della serie cadetta non sembra aver cambiato opinione.

CAMPIONATI DA FINIRE – Queste le sue parole all’emittente radiofonica: “C’è una regola fondamentale nello sport, si vince o si perde sul campo, per merito sportivo, e questo è un principio superiore. Finché ci sarà la possibilità di terminare regolarmente le competizioni bisognerà cercare di perseguire questa strada e questa soluzioni. Che poi è anche quella che eviterebbe il fiorire di tanti contenziosi, anche schizofrenici, di cui parla spesso anche il presidente Gravina. Avendo come obiettivo quello della massima sicurezza possibile, ovviamente, bisogna provare a finire i campionati“.

PROMOZIONI E RETROCESSIONI – Riguardo alle decisioni sulle squadre promosse o retrocesse, Balata si è espresso così: “Promozioni e retrocessioni? Ci sono delle regole e queste non possono essere cambiate in corsa, cambiandole in corsa sicuramente sbaglieremmo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy