Lega Serie B, Abodi: “Fatti di Avellino di inaudita gravità”

Lega Serie B, Abodi: “Fatti di Avellino di inaudita gravità”

Sdegno, preoccupazione e solidarietà. Sono questi i sentimenti che la Lega B, a partire dal presidente Andrea Abodi, manifesta in seguito all’aggressione subita dal presidente del Verona prima della partita di Avellino.

di Redazione ITASportPress

Sdegno, preoccupazione e solidarietà. Sono questi i sentimenti che la Lega B, a partire dal presidente Andrea Abodi, manifesta in seguito all’aggressione subita dal presidente del Verona prima della partita di Avellino. ”Sdegno – informa una nota – per un episodio di cronaca gravissimo, che poteva avere conseguenze ben maggiori. Preoccupazione per fatti commessi da pochi soggetti che ledono l’immagine del calcio e, indirettamente e ingiustamente, di città e tifoserie che condividono la sana passione per le loro squadre e i loro colori. Esigenza e necessità che questi intollerabili comportamenti portino quanto prima alla identificazione dei responsabili e a severi provvedimenti in linea con la gravità dei reati commessi. Infine solidarietà e vicinanza al presidente Setti, al direttore Barresi, al dirigente Luca Toni e gli altri soggetti vittime dell’aggressione di Avellino”. ”Il nostro calcio – conclude – come la scritta che portiamo sulle maglie, deve essere improntato sul Rispetto: dello sport che amiamo, dell’avversario, delle regole, dei tifosi di qualsiasi fede. Fuori e dentro del campo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy