Lo Stadio Partenio di Avellino sarà il più grande impianto italiano in erba sintetica

Lo Stadio Partenio di Avellino sarà il più grande impianto italiano in erba sintetica

I lavori di installazione dureranno meno di un mese, in linea con gli impegni di calendario dell’Avellino, che si appresta a disputare il prossimo campionato di Serie B.

di Redazione ITASportPress

Lavori di’ammodernamento per lo stadio Partenio di Avellino che sarà dotato di erba sintetica. L’impianto si aggiudica così un primato assoluto nel settore degli impianti calcistici italiani qualificandosi come più grande stadio del Paese dotato di questa superficie.

I lavori di installazione dureranno meno di un mese, in linea con gli impegni di calendario dell’Avellino, che si appresta a disputare il prossimo campionato di Serie B.

Costruito nel 1971, Partenio può ospitare quasi 30.000 spettatori e con i lavori previsti raggiungerà un importante traguardo qualificandosi come struttura avveniristica grazie al sistema ibrido certificato dai più importanti istituti nazionali ed internazionali, LND e FIFA, una soluzione unica sul mercato mondiale in termini di tecnologia e prestazioni.

Con questo progetto per lo stadio di Avellino, Italgreen si conferma realtà di riferimento nel panorama dell’edilizia sportiva con le prestigiose installazioni firmate nei soli ultimi 2 anni: società nazionali di primo livello come Chievo Verona e Juventus, oltre all’ “Arena da Baixada” di Coritiba in Brasile.

“L’attenzione e la cura di Italgreen per l’innovazione, orientata al continuo miglioramento prestazionale in termini di qualità di gioco sul campo – ha sottolineato Daniele Gilardi, manager di Italgreen – si legano univocamente agli obiettivi dell’Avellino per il raggiungimento dei traguardi stagionali previsti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy