L'opinione

Modena, Luca Toni: “Fortuna club è la proprietà. Serie B è giusto premio”

Modena, Luca Toni: “Fortuna club è la proprietà. Serie B è giusto premio”

Il Modena dopo 7 anni è tornato in Serie B

Redazione ITASportPress

L'ex calciatore del Modena, Luca Toni, alla Gazzetta ha espresso il suo pensiero sulla promozione in B dei gialloblu'

«Direi che l’ha meritata. Ha una proprietà seria che non mette pressione e sta al proprio posto. Una fortuna. Ha avuto più costanza rispetto a una Reggiana che mi sembrava piu forte».

Cosa rappresenta per la città il ritorno in B?

«Il giusto premio. Modena merita almeno questa categoria. Volevo portare mio figlio Leonardo di 8 anni allo stadio per mostragli dove ha iniziato suo padre e ci sono riuscito per questa ultima gara decisiva contro il Pontedera: uno spettacolo incredibile».

Il Modena ha vinto senza un bomber alla Toni. Strano?

«Quando hai tanti bravi giocatori, basta distribuire bene le reti e si può andare lontano. Tesser ha avuto ragione. E a me piacciono Gerli e Tremolada».

Può essere l’inizio di un nuovo ciclo?

«Il progetto dei Rivetti guarda al domani con ambizione. E’ un imprenditore italiano che ha deciso di investire nel calcio e non è una cosa che capita di frequente. Al primo tentativo ha subito superato il difficile ostacolo di una categoria impegnativa».

tutte le notizie di