Monza, Boateng: “Dobbiamo diventare più cattivi. Mi alleno per arrivare presto al top”

L’ex calciatore di Fiorentina e Milan parla dopo il pari tra brianzoli ed Empoli

di Redazione ITASportPress

Kevin Prince Boateng, da poche settimane nuovo trequartista del Monza ha parlato a Dazn dopo il pareggio tra Empoli e brianzoli, match terminato 0-0.

LE PAROLE DI BOATENG

Boateng
Boateng (getty images)

“Siamo un gruppo unito, lottiamo e giochiamo un calcio propositivo – ha spiegato Boateng – si nota che siamo forti, spesso ci manca la giocata finale per fare gol e vincere le partite, ma con il tempo arriverà, dobbiamo imparare a conoscerci meglio. Serve più cattiveria, io mi sto preparando nel migliore dei modi per riuscire a disputare una partita intera il prima possibile. Voglio mostrate a tutti il vero Boateng, per farlo ho anche scelto la maglia numero 7 che mi ha portato fortuna nella mia esperienza spagnola al Las Palmas”. Così Kevin- Prince Boateng ha commentato il pareggio tra l’Empoli e il suo Monza.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy