Palermo, la società prende tempo ma è vicino il divorzio con il ds Lupo

Palermo, la società prende tempo ma è vicino il divorzio con il ds Lupo

Il club rosanero pronto a sostituirlo con Aladino Valoti

di Redazione ITASportPress

Il patron Zamparini ha rinnovato la fiducia al tecnico Tedino dopo il pari di Vercelli, ma è scontato che pretenda una vittoria stasera contro l’Ascoli. Intanto la società di Viale del Fante non smentisce e non conferma una rottura tra il presidente e il ds Lupo. Questo il comunicato del club rosanero:”In riferimento a quanto pubblicato in data odierna dalla carta stampata sul rapporto tra il Direttore Sportivo Fabio Lupo ed il club rosanero, la Società ritiene opportuno non rilasciare nella giornata di oggi alcuna replica ufficiale: la concentrazione di ogni componente del club, dal magazziniere al Patron, è orientata esclusivamente verso la gara casalinga di questa sera contro l’Ascoli”. Queste le parole di Gianni Di Marzio a ForzaPalermo.it in merito ad un suo presunto coinvolgimento sulla scelta del patron Zamparini, che ha chiamato Aladino Valoti per sostituire l’ormai ex ds rosanero Fabio Lupo.«Non ho niente da smentire, perché non smentisco illazioni. Qualcuno ha anche scritto che io avrei portato a Palermo Balogh Silva. Io non so manco chi sono, non li ho mai visti. Quando ho fatto il consigliere per il Palermo, sono sceso giù ed ho dato il mio contributo alla salvezza. Se avessi fatto qualcosa per il Palermo adesso, sarei stato in prima linea. Ho anche querelato l’editore di una testata che ha scritto fesserie. Sono voci che mette in giro chi ha interesse a farle circolare. La cacciata di Lupo?Non so i rapporti con Lupo, non so come ha lavorato. Se non so i fatti, non posso pronunciarmi. Quando mi hanno chiesto un parere su di lui – conclude – ho risposto che per me è una persona perbene».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy