Palermo, Zamparini: “2018 anno della svolta e fine mio ciclo”

“Da quando sono a Palermo non ho mai avuto un feeling come quest’anno con allenatore e direttore sportivo”

di Redazione ITASportPress
Zamparini

Maurizio Zamparini, patron del Palermo, ha fatto il bilancio della prima parte della stagione della squadra di Tedino, sul sito ufficiale del club rosanero: “Abbiamo raccolto quello che abbiamo seminato con Tedino e il nostro staff. Abbiamo avuto conferma che l’organico era ottimo, nonostante le critiche di inizio campionato, siamo in testa ed e’ un buon auspicio per andare in serie A. Da quando sono a Palermo non ho mai avuto un feeling come quest’anno con allenatore e direttore sportivo, facciamo un lavoro a tre dialogando sulle cose positive e negative e lavorando assieme. Poi c’e’ anche uno staff societario, con tanti giovani palermitani che stanno lavorando benissimo. Io penso che dopo la sventura dell’annata passata, dopo la retrocessione abbiamo costruito una societa’ giovane, attiva, con gente che lavora con passione alla causa comune e sono felice, nonostante cio’ che dicono quelli che la vogliono distruggere. Il 2018? Sara’ l’anno della svolta, spero sia la chiusura della mia era a Palermo con l’ingresso di nuovi investitori che abbiano la forza per fare investimenti necessari a una squadra che possa puntare all’Europa. Io li sto cercando da tempo ma non e’ facile trovarli in questo momento viste le situazioni con i tribunali perche’ quando gli investitori sentono certe cose scappano. Io spero pero’ che con i nuovi investitori e con la mia consulenza esterna si possa aprire un nuovo ciclo e me lo auguro per Palermo che fa parte della mia vita dopo 15 anni che non si cancellano”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy